Micoterapia in veterinaria

Tre giorni formativi

Milano 12 – 14 ottobre 2018

Torna a tutti i corsi

Micoterapia in veterinaria

La vita come “animali da compagnia” pur conferendo maggiori comodità ha impedito loro di alimentarsi in modo naturale procurando danni alla salute.

Questo è evidente se osserviamo l’aumento di malattie croniche, metaboliche e immunitarie che fino a qualche decennio fa erano pressoché assenti in veterinaria. Negli ultimi decenni si è investito molto sullo studio dell’alimentazione prima e della “nutrizione integrata veterinaria” inserendo vitamine, minerali, proteine e sostanze naturali per mantenerli belli, attivi e in salute. Oggi vengono formulati alimenti in funzione di particolari fabbisogni e carenze evidenziate grazie all’evoluzione della ricerca scientifica. 

L’uso di sostanze naturali, omeopatia, agopuntura e ozonoterapia ha preso molto piede anche in veterinaria. La micoterapia sta inserendosi negli ultimi anni e sta attirando molto l’attenzione per i risultati molto promettenti. 

L’obiettivo di questo corso è quello di spiegare le caratteristiche dei principali funghi permessi in Italia, i loro meccanismi di azione e il tropismo organico. Verranno poi stilati dei protocolli per sostenere l’animale in presenza di patologie anche oncologiche a supporto dei farmaci convenzionali. 

 

Programma

I funghi medicinali, dalla tradizione alla scienza 

Parti del fungo: micelio, corpo fruttifero, estratti: razionale per un utilizzo

Dalla coltivazione all’integrazione umana e animale: valutazione dei rischi

Sostanze bioattive presenti nei funghi: meccanismi di azione 

Azione dei funghi sul recupero dell’omeostasi: ritmi e bilance 

I funghi a sostegno delle parassitosi 

Sinergie con altri interventi di medicina naturale: omeopatia, agopuntura, floriterapia

Sinergia micoterapia e ozonoterapia 

Interazioni con i farmaci 

I principali funghi medicinali utilizzati per il mantenimento della salute: 

Ganoderma lucidum, Hericium erinaceus, Lentinus edodes,
Coriolus versicolor, Cordyceps sinensis, Agaricus Blazei murrill, Grifola frondosa, Polyporus umbellatus, Auricularia auricula judae, Coprinus comatus 

Tropismo organico dei funghi 

Stesura di “protocolli” per le principali patologie

 

Sei sei interessato ai miei corsi, compila questo form, verrai contattato a breve 

Ti daremo tutte le iinformaizoni che desideri

15 + 9 =

Per dimostrare di non essere un robot, inserisci il risultato

Share This